Cosa visitare nell’entroterra di Senigallia

Le Marche vantano ancora centri medievali perfettamente conservati, se siete degli appassionati ecco delle tappe d’obbligo:

Serra de’ Conti

Questa splendida città fortificata dell’epoca medievale/rinascimentale, offre a chi la visita suggestivi scorci, nicchie e balconi all’interno delle sue mura e dei borghi, Serra de’ Conti è famosa per il suo Museo delle Arti Monastiche, per l’imperdibile festa della Cicerchia e per la “Notte Nera”, un evento unico nel suo genere sia perché vedrete un’intero paese a lume di candela, sia per la qualità delle esibizioni e delle manifestazioni culturali. Si svolge dalla 3 settimana di agosto, ed è un evento che vi consigliamo di non perdere!

Corinaldo

Città medievale famosa per le sue mura del XV secolo lunghe 1 Km e rimaste praticamente intatte.

Gradara

Paesino suggestivo, da visitare il castello malatestiano teatro della tragica storia d’amore tra Paolo e Francesca cantanta dai più importanti poeti.

Arcevia

Centro composto da 8 castelli medievali: Castiglioni, Palazzo, Caudino, Piticchio, Montale, San Pietro, Loretello e Nidastore.

Offagna

Borgo medievale suggestivo che è ance teatro di una importante festa medievale che si tiene dal 17 al 24 luglio con musica, poesia, stands, giullari e menestrelli.